twitterfacebookgoogle

Gatti, lo sapevi che…?

  • Posted On:
Gatti, lo sapevi che…?
  1. Avvertono i terremoti. Le zampine dei gatti sono così tanto sensibili da riuscire ad avvertire le vibrazioni di un terremoto prima che questo si verifichi.
  2. Ingoiano senza masticare.
  3. Sono dei gran manipolatori. I gatti modificano il modo di miagolare a seconda delle necessità. Se vogliono da mangiare, il miagolio assomiglierà a un vero e proprio lamento.
  4. Ai gatti piacciono fare brevi sonnellini, ma se sono abbastanza rilassati da entrare nel sonno profondo, possono sognare proprio come noi.
  5. Non capiscono le punizioni. I gatti non percepiscono il concetto della punizione, per educarli bisogna piuttosto premiarli quando si comportano bene.
  6. Fanno naso-nasino. Quando due gatti si conoscono bene, avvicinano i loro nasi. Questo comportamento li rende vulnerabili, ma li aiuta a riconoscersi.
  7. Custodiscono il mistero delle fusa. Nessuno sa bene da dove provengano le fusa. Qualcuno ritiene che partano dal sistema cardiovascolare, altri dalla gola.
  8. Possono ammalarsi per il cioccolato. Come i cani, anche i gatti possono ammalarsi o addirittura morire per aver ingerito del cioccolato.
  9. Fanno l’occhiolino. Oppure stringono gli occhi fino quasi a chiuderli quando incontrano accidentalmente lo sguardo di qualcuno.
  10. La carne cruda rafforza le loro gengive. Dare al gatto un pezzetto di carne cruda da masticare rafforza denti e gengive. Pollo, coniglio o manzo disossato sono tutte carni adatte.
  11. Non soffrono il caldo. I gatti tollerano le alte temperature molto bene, questo perché originariamente vivevano nel deserto.
  12. Sudano. Ma lo fanno tramite le zampe!